Il pollice passato sul dorso

Domenica scorsa decisi di scaricare il mio primo ebook.
Fa bei sogni (M. Gramellini)
Ieri sera decisi di finirne la lettura.

Per i miei canoni, mai avrei finito un libro in così poco,
a molti sembrerà assurdo, ma i miei tempi son questi.

Di certo la novità di un ereader, nel mio caso un iPad 4,
ha portato molta velocità nella lettura, ma d’altro lato
la sensazione che ho provato non è stata proprio la stessa.

Il gusto di finire un libro di carta, richiuderlo e passare il pollice sul dorso, quasi a volergli togliere quel po’ di te che il tempo ha sedimentato sopra durante la lettura, non c’è stato.
Un piccolo vezzo, che probabilmente avrò sempre meno… e che mi mancherà…

Ho già downloadato il prox, stavolta gratuito e senza pretese; vorrà dire che passerò il pollice sullo slide dell’iPad per bloccare lo schermo quando avrò finito anche questo.

Tag: , , , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: