Tempi di estate

https://i0.wp.com/www.theblock.it/block/illustration-nycp_2_files/18nyc2.jpg

Come regola generale per le mie vacanze non scelgo mai mete già viste, già camminate.
Eccezion fatta per New York ovviamente; se mi chiedessero di tornare o se ne avessi l’opportunità non esiterei un istante: la città è magica e mi attrae tuttora più forte della calamita.

Tornare in un posto già visto, come quelli che tornano per anni sotto lo stesso ombrellone, lo trovo limitante e poco curioso. Poco rilassante pure se ci penso!
Ma che ci vai a scoprire in un posto che già ti ha dato per anni la stessa cosa?

Uno può ribattermi con le parole che diceva il povero Proust:

“Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi”.
(Marcel Proust, Alla ricerca del tempo perduto, 1913/27)

d’accordo, va bene, ma i tuoi occhi forse sono anche troppo pieni della stessa sabbia ormai!
Cambiane il colore almeno!

Con tutto il rispetto per loro, la mia idea è questa.
Il Mondo di per se è già si troppo grande per essere visto in minima parte, non voglio limitarmi ancora di più: i miei occhi devono essere multiculturali, multifelici, multichilometrosi!

Con questo vi saluto e vi auguro delle felici vacanze, anche sotto il vostro sicuro-stesso-ombrellone. Io parto e non so quando riaprirò il blog…

Vado in montagna… dove c’è eco eco eco ec ec e e e

2 Risposte to “Tempi di estate”

  1. Sie Says:

    Innanzitutto Proust non era povero, ma frocio e comunque a limitare le vacanze sono due fattori:
    1. I soldi – con quelli vai dove vuoi e fai quello che vuoi
    2. Le persone giuste che ti affiancano per il viaggio (non importa se hostess o pseudo-Filini, tanto senza di loro non ci sarebbe un’avventura da raccontare nel bene o nel male).
    Chiudetelo sto blog (non solo per le ferie)!!!

    • brusmat Says:

      Senti Sie, ma vaffanculo! Primo: il blog non lo chiudo, sei tu che non ci DEVI più venire! Secondo: sono in vacanza in un posto nuovo bellissimo e con la compagnia giusta e non sto spendendo un cazzo. Quindi ripeto, sono mie idee, se ti piacciono bene se no puoi liberamente non venire più a leggere le mie pagine!!! Ciao Sie (manco il coraggio di firmarti hai avuto)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: