Pozzi della Piana (Orvieto)

Domenica 24 mi aspettano 4/5 ore nel mezzo della montagna; passeggierò per i Pozzi della Piana (vedi la foto).
Sono un po’ claustrofobico, ma lo speleologo non ho mai provato a farlo.
Per cui lascio da parte le preoccupazioni e mi tuffo nel cuore della terra.
Appena pronte caricherò le immagini dell’avventura.
Sempre che riesca ad uscire da un labirinto del genere!

Annunci

2 Risposte to “Pozzi della Piana (Orvieto)”

  1. Superficosimone Says:

    non vedo l’ora freghi!!
    E poi ce se fa na bella magnata! Io intanto sono a dieta così me riescono meglio i passaggi stretti.
    Marchì se mai leggerai sto commento vedi un po de andacce piano anche tu col magnà, perchè te stè a’ngordì anche tu!Se no n’ce passi!

  2. Anonymous Says:

    Nota informativa per i partecipanti all’avventura sotteranea.
    Oggi ho avuto l’elenco preciso di tutto quello che ci serve per affrontare l’impresa (il Cecco ha parlato!).
    Si parte per entrare in grotta con un abbigliamento comodo senza tante tasche e cappucci, vestiti che si possono sporcare anche pesantemente (tipo una vecchia tuta),
    scarponcini da trekking i più schifosi,
    consigliato un paio di guanti in gomma (vanno bene anche quelli per lavare i piatti),
    la temperatura dentro è intorno ai 12° quindi fate voi quanto e come abbigliarvi, l’importante è che ingombarte poco.
    Va portato il cambio totale per dopo(pantaloni, maglietta, felpa, calzini per chi ha la sudorazione esagerata, mutande per chi si cacherà dalla paura) che lasceremo in macchina.
    Lo zaino deve essere di piccole dimensioni (dentro ci deve andare il minimo indispensabile per la sopravvivenza) e sempre il più schifoso che abbiamo perchè si potrebbe zozzare.
    Portare acqua e qualcosa da mangiare per rifocillarsi nelle 4 o 5 ore.
    Poi per il tecnico serve:
    Frontale (tutti ce l’abbiamo)
    Casco (li porta Amorini srl)
    Imbraco (chi ce l’ha lo porta, chi non ce l’ha ci pensa Amorini srl)
    Longe per la sicurezza (le porta Amorini srl)
    Mi sembra di non aver scordato nulla…mmmhhh….ah ovviamente macchina fotografica, Simi porta la tele, le bacchette per il batterista, io le buste per raccogliere la cacca dei pipistrelli e…1, 2, 3 partiamo!(c’ho troppa voglia)

    Speramo che non me piglia il panico!

    La Cogne

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: